Barzellette


SpaziOso

BARZELLETTE
Buon Sesso
Circolo Vizioso
Corrida
Soldati
Mogli e mariti
La morale
Carabinieri
Umorismo nero
Le bionde

LIBRI

VIDEO MUSICA

FOTO DIGITALI
FOTO DIVERTENTI

CURIOSITA'

POKER

RICETTE

GOSSIP

SARDEGNA
ZAGABRIA
BELGRADO
SARAGOZZA
LAGHI ALPINI
MADRID
BERNINA EXPRESS
TURCHIA
BUDAPEST
BOAVISTA
AMSTERDAM
SUDAFRICA
NAPOLI E DINTORNI
ISOLA DI MAFIA
VALENCIA
COSTA AZZURRA
ORTONA
NAMIBIA
OMAN e DUBAI
TIBET e CINA
ISOLE EOLIE
PRAGA
CAMBOGIA
SIVIGLIA
CRACOVIA

ALTRI

Corrida

Un turista italiano va a Valencia per una vacanza prolungata, deciso di non fare il solito turista vedo e scappo, ma di vivere e conoscere bene la vita della città in modo di arricchire il suo bagaglio culturale. Subito all'inizio delle ferie viene a sapere che in quei giorni si svolge nella città anche la corrida. Trascorrere due settimane in Spagna senza vedere una corrida è inammissibile per un turista intellettuale e così si reca nell'arena con migliaia dei altri spettatori.

Finito lo spettacolo che gli è piaciuto molto in quanto l'ha visto per la prima volta in vita sua e l'ha trovato molto eccitante, decide di seguire la folla dopo l'uscita per vedere dove vanno e cosa fanno tutti quelli ammanti del combattimento con tori dopo lo spettacolo. Così finisce in una vecchia trattoria, molto pittoresca, gremita dalla gente. Si siede, ordina una sangria e osserva la gente. Ad un certo punto vede uno che alza la mano e grida:
- Cameriere, los cogliones dellos torros.

Passati venti minuti vede il cameriere portare due grandi palle su un enorme piatto ovale d'argento. Tutto eccitato, volendo assaporare quella specialità della quale non ha mai sentito nemmeno parlare, chiama anche lui:
- Cameriere, los cogliones dellos torros.

Il cameriere gli si avvicina e gli chiede:
- Ma lei è un turista?
- Sì.
- Direi un italiano.
- Si, sono di Roma.
- Allora era presente nella corrida di oggi pomeriggio e ha visto che non sono stati ammazzati molti tori, perciò questo piatto non si può avere soltanto così chiedendo, occorre prenotarsi. Se rimane qui per un'altra settimana, domenica prossima c'è un'altra corrida e posso prendere la sua prenotazione.
- Certo, voglio assolutamente prenotare. Grazie mille per la sua comprensione e per la sua immensa gentilezza.

Domenica successiva salta la corrida, l'aveva già visto e sono rimaste altre cose da vedere in questa affascinante città spagnola, e si reca direttamente alla trattoria nell'ora stabilita. Si siede ad un tavolo e grida:
- Cameriere, los cogliones dellos torros.

Il cameriere lo riconosce e gli fa un cenno con la testa. Tra dieci minuti viene con un enorme piatto ovale d'argento con due piccole palline sopra e lo posa sul tavolo del turista. Questo guarda tutto confuso, non capendo cosa sta succedendo e chiede:
- Ma mi scusi, l'ultima volta le palle erano grandissime e come mai oggi sono così piccole?
- Sa, non è che ogni volta vince il torero.

Soldati